Le mole di Narni!

Buongiorno, oggi vorrei parlarvi delle Mole di Narni, un’oasi creatasi alla fine delle gole del Nera, in Umbria. Questo posto sembra abbia ispiarato anche lo scrittore E.C Lewis, del famosissimo romanzo Le Cronache di Narnia. In effetti questo luogo è davvero fiabesco.

Questo paradiso fatto di acque cristalline, è formato da alcune parti pianeggianti dove c’è piede, ed altre più profonde. Questo crea questi giochi di colori incredibili.

Lungo quest’oasi è  stato costruito un solarium dove poter prendere il sole, quando ci sono stata io era pieno di famiglie, molte persone avevano anche i loro amici a quattro zampe, un’atmosfera molto allegra e tranquilla.

L’unica cosa che mi ha fatto riflettere e che una volta andati via ho notato un cartello, sul quale c’era scritto che la zona non era balneabile, sinceramente all’inizio non l’avevo nemmeno notato, e poi avendo visto tante persone anche con bambini fare il bagno, non ci avrei mai pensato.

Ho letto che in quella zona c’è una diga, che non sò di preciso quante volte l’anno viene aperta, quindi il Nera si ingrossa, e si possono creare delle onde anomale molto pericolose. Sinceramente mi sembra davvero strano creare un’area attrezzata con solarium, cestini per i rifiuti, con un’oasi così spettacolare, e non creare un sistema per rendere la zona balneabile. Questo luogo è  Davvero incantato, si può camminare a lungo a piedi tra la vegetazione, con l’acqua fredda che ti accarezza le caviglie, il rumore degli alberi mossi dal vento, c’è anche una corda da cui alcune persone facevano i tuffi, sembrava di essere su un’isoletta sperduta nel mondo.

Se anche la diga per necessità deve essere aperta potrebbero essere stabilite delle regole per poter permettere comunque alle persone di fare il bagno, invece semplicemente in caso di pericolo suona una sirena, e a  quel punto bisogna uscire dall’acqua, ma chi non è al corrente del pericolo potrebbe anche non capire il segnale, oppure essersi allontanato troppo e non riuscire in tempo a risalire dall’acqua.

Come sempre nel nostro paese tutto è lasciato al caso. Quando ci sono stata io c’erano anche molti turisti stranieri che non penso sapessero del divieto, come non lo sapevo io, che l’ho scoperto solo una volta arrivata alla macchina per andare via.

Questo luogo è davvero magico e dovrebbe essere tutelato, e valorizzato al meglio, cosa  Che sarebbe stata fatta in qualsisi altro paese del mondo!!!

Instagram profile: kikien87

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. stefiblu ha detto:

    La Valnerina!! Sono rientrata da poco dal viaggio in questa bella valle.

    Mi piace

    1. Chiara, viaggiamo insieme ha detto:

      Spero ti sia piaciuta😊👋

      Mi piace

      1. stefiblu ha detto:

        Si molto, anche il blog !!!

        Mi piace

      2. Chiara, viaggiamo insieme ha detto:

        Ti ringrazio buona giornata 😊

        Mi piace

  2. quarchedundepegi ha detto:

    Le foto sono molto belle… e penso sia tu quella persona nell’acqua… che trasgredisce.
    Hai perfettamente ragione quando dici che se ci sono certe regole a causa di un pericolo non bisogna lasciare al caso.
    Buon pomeriggio.
    Quarc

    Piace a 1 persona

    1. Chiara, viaggiamo insieme ha detto:

      Grazie

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...